A Roma c’è RiscARTI, il Festival Internazionale del Riciclo Creativo

By
 In Riciclo
0.00



riscarti-festival-di-riciclo-creativo1Una settimana di eventi per far conoscere al pubblico le tante possibili applicazioni del riciclo, dalle arti visive alla musica al quotidiano. Fino al 18 settembre al Quirinetta Caffè Concerto di Roma (via Minghetti, 5 – metro Barberini) sarà possibile partecipare a RiscARTI, Festival Internazionale del Riciclo Creativo (ingresso gratuito).

RiscARTI nasce a inizio 2013 dal tentativo di nobilitare gli oggetti che hanno esaurito il loro ciclo di vita, e di ripresentarli in una veste artistica ma anche funzionale: sculture, strumenti musicali, accessori, installazioni e tanto altro. L’intento del Festival, giunto alla sua quarta edizione, è proprio quello di suggerire delle soluzioni etiche ed estetiche all’annoso problema dell’accumulo dei rifiuti. In che modo? Attraverso dibattiti con esperti; momenti di intrattenimento con l’eco-musica, suonata con strumenti riciclati, mostre di oggetti d’arte e design frutto del riciclo; spettacoli teatrali e workshop per imparare a dare una seconda vita agli “scarti”.

Nella sezione artistica, spiccano i Moai di Sergio Scarcella, artista che raccoglie i materiali pericolosi per l’ambiente, soprattutto quelli che deturpano le coste,2 e li trasforma in opere d’arte e il Mercurio di Patrick Alò, scultura monumentale in ferro nata da materiale recuperato nei territori abbandonati dalla mareggiata postindustriale, in vecchi capannoni, in fabbriche abbandonate. La mostra è visitabile fino a sabato 17 dalle 17 alle 22 e domenica 18 dalle 10 alle 23Tra i workshop spicca, mercoledì 14 settembre, quello organizzato con la consulenza della Link Campus University sul codesign per co-progettare e prototipare prodotti e servizi che aiutino a ridurre gli sprechi alimentari, sfruttando la sharing e la circular economy.

RiscARTI si inserisce inoltre nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre), condividendone lo spirito e dedicando un apposito spazio di riflessione – in programma il 16 settembre – al tema di quest’anno: “Smart Mobility. Strong Economy”.

 

Recommended Posts