Alimenti come detersivi naturali: ecco quali

5.00



detersivi naturaliI detersivi in commercio, salvo alcune eccezioni, contengono prodotti chimici che sarebbe meglio evitare. È bene allora sapere che per la pulizia di casa si possono utilizzare alcuni alimenti come detersivi naturali, con risultati efficaci oltre che con un indubbio risparmio per l’ambiente e per il portafogli. Ecco una serie di consigli, alcuni più conosciuti altri più sorprendenti, per pulire casa con ingredienti naturali.

Un alleato per la pulizia degli oggetti in rame è il pomodoro, grazie all’acido in esso contenuto. Passate la salsa sulle pentole e lasciate agire dai 5 ai 30 minuti a seconda della resistenza delle macchie. Si tratta anche di un’ottima soluzione antispreco per utilizzare gli alimenti quando non possono più essere consumati a tavola.

La cipolla è invece una valida alternativa al detersivo per pulire efficacemente una griglia, soprattutto se ancora calda. Basta infatti strofinare sulla superficie mezza cipolla per farla tornare come nuova. E ancora, con il riso si possono pulire i macinini da caffè o per le spezie. È sufficiente versare al loro interno del riso crudo e macinarlo fino a quando non diventa polvere. In questo modo si rimuoveranno tutti i residui dai macinini e sarà sufficiente passarvi dentro un panno umido.

Anche i cetrioli hanno usi alternativi che può far comodo conoscere. La loro buccia, ad esempio, può essere utilizzata per rimuovere le macchie dai muri e dai ripiani dei mobili. Ma è anche una valida alleata contro l’appannamento dei vetri. Per verificarne l’effetto, prima di fare la doccia strofinate sullo specchio del vostro bagno la buccia di un cetriolo: quando uscirete, lo ritroverete ancora lucido e pulito.

E ancora, per lucidare i vetri – al posto di prodotti chimici – potete usare una soluzione di acqua calda e aceto di vino bianco. Versatela in uno spruzzino, bagnatene i vetri e poi asciugateli con uno strofinaccio o della carta da giornale.

Allora… funziona?!

 

Recommended Posts