Climatizzatore auto, ecco come risparmiare sui costi

5.00



D’estate il climatizzatore auto rappresenta un’ancora di salvezza per combattere il caldo durante i viaggi di lavoro o di svago.

climatizzatore-autoMa attenzione a far sì che non diventi una fonte eccessiva di consumi. Vi diamo allora qualche dritta per risparmiare sul costo carburante.  Partiamo dall’attivazione. Quando si entra nel veicolo, il climatizzatore auto non va azionato immediatamente: è consigliabile infatti attendere qualche minuto, e far girare l’impianto a potenza ridotta, aumentandola gradualmente durante il tragitto. Questa accortezza non solo consente di risparmiare sul consumo di carburante, ma fa bene anche alla salute: evita infatti di sottoporre i passeggeri allo stress termico dato dallo sbalzo di temperatura. Per questi stessi motivi non conviene attivarlo per percorsi di pochi minuti.

In secondo luogo, è bene aprire tutte le bocchette di ventilazione, per distribuire l’aria in modo omogeneo; ma evitando di orientarle in modo diretto verso le gambe e le braccia, per proteggersi da dolori muscolari. La temperatura ideale è compresa fra i 19 e i 22 gradi.

Per risparmiare su costi di manutenzione evitabili, è consigliabile inoltre sottoporre il climatizzatore a controlli periodici – preferibilmente ogni due anni o ogni 60mila km – presso una concessionaria o un’officina qualificata.

Se poi quando entrate in auto percepite dei cattivi odori, vuol dire che è arrivato il momento di igienizzare l’impianto e di sostituire i filtri antipolline: lo potete fare anche da soli con l’ausilio di un tutorial. E, sempre con il fai-da-te, potete procedere anche alla ricarica di gas refrigerante, di cui il climatizzatore auto necessita dopo qualche anno di utilizzo.

Per la fine del tragitto, vale la stessa regola dell’inizio: meglio aver cura di spegnere il climatizzatore qualche minuto prima di scendere dall’auto, anche perchè l’effetto refrigerante durerà ancora per un po’. Infine è preferibile evitare di azionare l’impianto se il livello di carburante è troppo basso, così da evitare un consumo eccessivo. Buon viaggio!

Recommended Posts