Da Hard Disk a SSD in poche mosse (video tutorial)

0.00



Le periferiche per computer sono da sempre soggette ad aggiornamenti frequentissimi, e le possibilità di ritrovarsi a lavorare con una macchina obsoleta sono sempre dietro l’angolo.

Un metodo per ovviare a questo problema, soprattutto per far patire meno le nostre CPU, è l’introduzione di una periferica di massa a Stato Solido. Una periferica a Stato Solido o SSD (Solid State Drive) altro non è che l’ultima evoluzione dei classici Hard Disk. Più compatti, più durevoli, soprattutto più veloci in lettura e scrittura rispetto ai tradizionali HDD.

Perché passare da HDD a SSD?

SSD nudo

Velocità

Gli SSD possono essere fino a 10 volte più veloci dei tradizionali Hard Disk: si arrivano a processare fino 550 Mb/s a fronte dei 125/200 Mb/s, e il tempo di risposta alle operazioni scende da 12ms a 0,05ms. I tempi sono ridotti al minimo storico.

Elaborazione software e dati

Va da sé che un PC che monta un SSD con maggiore velocità di lettura, esegua anche compiti solitamente più “faticosi” in minor tempo. L’avvio del sistema operativo è praticamente dimezzato, la scansione dell’antivirus è ridotta di un terzo sul tempo complessivo e la velocità di copia dei file aumenta addirittura del 630% paragonando la stessa mole di dati elaborata da un normale Hard Disk.
Inoltre, un SSD apre Photoshop in 8 secondi rispetto a 26 di un HDD, e l’editing di file video sale da 16 Mb/s a 23 circa.

Risparmio

Oltre al lato performativo, avere un drive in SSD è un vero e proprio incentivo al risparmio e all’ecologia. Il consumo medio scende di 3-4 Watt e una temperatura massima raggiunge un massimo di 30°C, riducendo al minimo il rischio di surriscaldamenti.
Infine, la nuova tecnologia che fa a meno della lettura magnetica, lo rende più duraturo e resistente agli urti.
Quest’operazione può definirsi un vero e proprio investimento per chi intende conferire una maggiore longevità al proprio PC o Mac ed è applicabile su entrambi i tipi di macchina.
Particolarmente consigliato per chi usa programmi che elaborano una grosse mole di dati contemporaneamente come montaggi video, fotoritocchi, grafica o software musicali.

sostituire HDD con SSD

Qui sotto vi sono dei video tutorial che illustrano in poche fasi la sostituzione del vecchio Hard Disk in base al computer di cui si dispone.

Da HDD a SSD per PC (desktop)

Da HDD a SSD per PC (portatile)

Da HDD a SSD per Macbook Pro

Recent Posts