Come riutilizzare i noccioli di ciliegia

By
 In News, Riciclo
5.00



CiliegeQuando arriva il tempo delle ciliegie, si sa, una tira l’altra, prima di gettare gli scarti nella spazzatura però, dovete sapere che con i noccioli di ciliegia si possono realizzare una serie di creazioni utili e/o decorative. Vi suggeriamo alcune soluzioni “fai-da-te” antispreco.

Se avete già messo da parte un buon numero di noccioli, potete riciclarli creando dei cuscinetti termici, da utilizzare freddi per alleviare il dolore causato da lividi e distorsioni, oppure caldi contro dolori e contratture muscolari. Innanzitutto – per qualsiasi riutilizzo optiate – lavate i noccioli con cura, lasciateli asciugare al sole per un paio di giorni e infine metteteli nel forno per circa 20 minuti a 100°.noccioli di ciliege Quindi scegliete un tessuto naturale, che può essere il lino, il cotone o la canapa, cucite con esso un sacchetto piuttosto spesso e riempitelo di noccioli di ciliegia, quindi richiudete il tutto con ago e filo. A seconda dell’utilizzo, potete riporre il cuscinetto antidolore in freezer oppure in forno (anche microonde).

Ma i noccioli possono avere anche una seconda vita “creativa”, e trasformarsi in originali gioielli, come collane o bracciali. Forate i noccioli con un trapano e divertitevi a dipingerli come preferite, quindi infilateli in un filo di ferro, magari intervallati a perline, ciondoli o riciclo noccioli di ciliegiepietre. L’effetto sarà sorprendente! E ancora, potete utilizzare i noccioli di ciliegia per delle ricette con cui stupire parenti e amici. Ad esempio con un digestivo naturale come la grappa ai noccioli di ciliegia. Per prepararla vi occorrono: 1 litro di buona grappa, 500g di noccioli di ciliegia, 350g di zucchero e 250g di acqua. Ponete i noccioli di ciliegia pestati a macerare nella grappa all’interno di un vaso esposto al sole per una quarantina di giorni, agitando ogni tanto. Trascorso il periodo previsto, filtrate, quindi aggiungete lo zucchero sciroppato nell’acqua e filtrate nuovamente prima di imbottigliare. Il liquore può essere consumato fresco.

Insomma, le soluzioni per riciclare i noccioli di ciliegia sono tante e vanno dalla moda alla cucina: a voi la scelta!

Recommended Posts